Stacks Image 180
La Vecchia Soffitta (Torino)

Non aprire quella porta! - La storia dei caprettini e il Lupo
di e con Armando Casaroli e Luisa Cordima
tecnica burattino a guanto

mercoledì 2 giugno
ore 21.00 Piazza San Donato


durata 50’
dai 3 anni

Lo spettacolo si sviluppa sul canovaccio della nota fiaba dei fratelli Grimm. In una casetta nel bosco abita Mamma Capra con i suoi due figlioli, i caprettini Tino e Tina. Nel prato vicino alla casa vive e lavora alacremente Pea, ape operaia che cura i suoi fiori, porta il polline al favo e produce ottimo miele. Ma nel bosco si aggira affamato il lupo cattivo! Quel cattivone proverà in tutti i modi ad entrare nella casa per mangiarsi i caprettini. Come finirà?

E' una fiaba che insegna a non essere superficiali, a non dare mai nulla per scontato e a non fidarsi delle apparenze. Lo spettacolo si è aggiudicato il Premio Sipario d'Orba 2010, è stato presentato, tra l'altro, alla rassegna "Ai bravi burattinai d'Italia" a Silvano d'Orba e alla Festa dei grandi burattinai al Castello di Sorrivoli 2011.

La Vecchia Soffitta è un progetto artistico nato nel 2005 per iniziativa di Armando Casaroli e Luisa Cordima. Provenienti da diverse esperienze teatrali, nella baracca animano prevalentemente burattini a guanto realizzati con varie tecniche, prediligendo il materiale riciclato. In questi anni il loro percorso creativo si è concretizzato nella produzione di cinque spettacoli.