Stacks Image 1123

TEATRO MATITA

ATTENZIONE, ALCE

domenica 18 giugno ore 21,00
Salone dei Cavalieri
per tutti - adulti 5€ bambini 3€

PICCOLE STORIE NOTTURNE

martedì 20 giugno ore 22,15
Salone dei Cavalieri
ingresso libero

ATTENZIONE, ALCE

Idea, figure: Matija Solce
Regia:
Vida Cerkvenik – Bren
Musicista:
Nano Stern

Benvenuti nel deserto della Lapponia! Qui potete trovare la povera alce che sta cercando di sfuggire al cacciatore e al suo cane. Qui si deve camminare con attenzione per non schiacciare uno gnomo che sta raccogliendo un frutto per la sua amata.Qui, dove il giorno dura mezzo anno, hanno vissuto molto tempo fa due amiche, una vecchio e la sua gallina. Una storia semplice sulla comprensione tra animali ed esseri umani, di questa crudele vita che fa sì che qualcuno nasca gallina e qualcun’altro cacciatore.

Lo spettacolo Attenzione, Alce! è un progetto che si basa sui principi della musica che rendono tale spettacolo accessibile ad un vasto pubblico. Lo spettacolo è stato sviluppato in Svezia, mentre Matija stava studiando le musiche dal mondo per questo i motivi musicali da diverse tradizioni etniche. Sono questi i motivi che forniscono il materiale affinché ogni personaggio sviluppi un suo personale linguaggio attraverso strutture e gesti espressivi.

È così azione e musica si intrecciano in un'unica composizione creativa. L’alce, come narratore, guida il pubblico da scena a scena.
Ogni capitolo ha caratteri diversi, tutti creati da oggetti d’uso quotidiano come utensili da cucina o campanelli di biciclette. Questi provocano l’immaginazione del pubblico e consentono molteplici interpretazioni dello spettacolo. I più piccoli godono del ritmo, della commedia e della musica, mentre gli adulti possono anche riconoscere la tragedia della storia. Il contrasto fra l’atmosfera suggestiva e le scene strazianti è creato con l’aiuto di una fisarmonica, di alcune percussioni caserecce e della voce.

PICCOLE STORIE NOTTURNE

 Quando cala la notte e il mondo degli uomini per qualche momento si ferma nel suo vorticare, uno scrittore tenta di scrivere un racconto…. Parte da qui “Little night tales”, che poi anima i sogni dello scrittore popolati da tanti animali: il torello scatenato, la lumachina e le scarpe da corsa, la mosca tremenda, la rana innamorata. Ognuno sarà protagonista di piccole storie notturne.

Premi:
– 2004: 1. premio Loutkářská Chrudim, R Ceca
– 2004: nominazione per  Erik – Přelet nad loutkářským hnízdem, R Ceca
– 2005 premo per animazione Mateřinka 2005, R Ceca
– 2005 1. premio  Zlomvaz 2005, R Ceca
– 2005 premio per animazione , festival ULU, Slovenia
– 2006 Premio per creazione, PIF – Zagreb (Croatia)
– 2007 premio per talento, festival Treff, Tallinn, Estonia



    Matija Solce nasce in Slovenia nel 1981, è musicista, marionettista e attore.  Approfondisce l’arte del teatro di figura presso la Scuola della Guarattelle di Bruno Leone a Napoli. In 2015 conclude il suo dottorato con una tesi sul tema Prospettive musicali nel teatro dei burattini all'Accademia Teatrale Damu di Praga, dove è docente associato di animazione e teatro di figura.
    Nelle sue opere musica e teatro si intrecciano strettamente: i suoi concerti possono rapidamente diventare un gioco teatrale, come un dialogo tra burattini può improvvisamente trasformarsi in un concerto.